Obiettivo su...

Whiplash. Un film di Damien Chazelle. 32° Torino Film Festival. Festa mobile

di Silvia Nugara

Incoronato al Sundance 2014 con il gran premio della giuria e con il premio del pubblico, Whiplash è una vera e propria “americanata” costruita su una struttura narrativa ed emotiva studiatissima e inevitabilmente seducente per la capacità di dosare, anche grazie a un uso della musica jazz che sollecita fortemente i sensi, tensione e rilassamento [...]

It Follows. Un film di David Robert Mitchell. 32° Torino Film Festival. After Hours

di Claudio Panella

Già noto ai cinefili per il riuscito The Myth of the American Sleepover (2010), che in Italia fu mostrato al 28° Torino Film Festival, nel 2014 David Robert Mitchell ha presentato alla Quinzaine des Réalisateurs di Cannes (e poi di nuovo a Torino) il suo secondo lungometraggio, It Follows, un’opera tanto originale quanto al contempo [...]

Magic in the moonlight. Un film di Woody Allen. 32° Torino Film Festival. Festa mobile

di Silvia Nugara

Dopo il plumbeo Blue Jasmine (2013), affresco del crollo sociale e psicologico di una donna sullo sfondo dell’attuale crisi economica, Woody Allen torna alla leggerezza delle scorribande nel passato per raccontare una storia di amori e magie nell’epoca d’oro del jazz. A parte un gustosissimo prologo ambientato in un teatro berlinese, con un cameo di [...]


Gemma Bovery. Un film di Anne Fontaine. 32° Torino Film Festival. Festa mobile

di Silvia Nugara

La regista e sceneggiatrice Anne Fontaine e il collega e critico cinematografico Pascal Bonitzer avevano per le mani una già bella graphic novel di Posey Simmonds, la stessa di Tamara Drewe, quando si sono messi a scrivere la sceneggiatura di Gemma Bovery. Ma è merito loro la capacità di nutrire l’intelligenza dei dialoghi, di imprimere [...]

Chi è Dayani Cristal? Un film di Marc Silver e Gael García Bernal

di Eleonora Saracino

Li chiamano “gli invisibili”; sono quegli uomini e quelle donne che oltrepassano illegalmente il confine degli Stati Uniti provenienti dal Messico ma non solo perché in quello che viene chiamato “the corridor of death”, il corridoio della morte, vi transitano anche dall’Honduras o dal Guatemala. Coloro che si cimentano in questo viaggio, lungo e pericoloso, [...]

Diplomacy – Una notte per salvare Parigi. Un film di Volker Schlöndorff

di Silvia Nugara

Quando negli anni Cinquanta Chaim Perelman e Lucie Olbrechts-Tyteca scrissero il loro importante Trattato di argomentazione, la seconda guerra mondiale non era finita da molto tempo e non era una scelta casuale quella di riflettere su come di fronte alla violenza fisica e alla manipolazione propagandistica solo la ragione e la dialettica potessero soccorrere gli [...]

MAdRE. Mostra di Sophie Calle al Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea.

di Silvia Nugara

Un’epigrafe accompagna la fotografia di un monumento mortuario: «Il 27 dicembre 1986 mia madre aveva scritto nel suo diario : “Oggi mia madre è morta”. Il 15 marzo 2006 scrivo a mia volta : “Oggi mia madre è morta”. Di me non lo dirà nessuno. Fine.» Nella stessa sala, dopo aver incontrato numerose immagini di [...]

RaroFilm. The Name of the Game is Kill! Un film di Gunnar Hellstrom

di Nikola Roumeliotis

Da quando nel 1960 Janet Leigh è morta accoltellata nel bagno della stanza numero 1 del Bates Hotel molte cose sono cambiate nel cinema. Nei successivi cinquanta anni dopo Psyco di Alfred Hitchcock, sono stati molti gli emuli di questo regista. Ma non tutti al suo livello. Anzi! Già negli anni sessanta sono due i [...]

32° Torino Film Festival. Il programma

di Claudio Panella - Silvia Nugara

La nuova edizione del Torino Film Festival è la prima guidata ufficialmente da Emanuela Martini, già collaboratrice degli autori-direttori Nanni Moretti, Gianni Amelio e Paolo Virzì e infine promossa a responsabile principale della rassegna, con il regista livornese nel ruolo di “guest director” e animatore di una particolare sezione del programma intitolata “Diritti e rovesci” [...]

Due giorni, una notte. Un film di Jean-Pierre e Luc Dardenne

di Eleonora Saracino

C’è un cinema che non fa sconti, che non si limita a raccontare la realtà ma la cattura e poi ci sbatte dentro, come se non bastasse il quotidiano che già viviamo, il reale nel quale abitiamo. A questo cinema appartengono i fratelli Dardenne che, negli anni, non sono mai venuti meno alla loro poetica [...]

Lo sciacallo – Nightcrawler. Un film di Dan Gilroy

di Maurizio G. De Bonis

Nel 1957 Jean-Pierre Melville girava il capolavoro misconosciuto Le jene del quarto potere (Deux hommes dans Manhattan). Personaggio centrale del film un fotografo con problemi di alcool che si dedica a un’inchiesta, insieme a un giornalista, sulla scomparsa del rappresentante francese all’ONU. A un certo punto, pur di realizzare uno scoop, arriverà a spostare un [...]

Interstellar. Un film di Christopher Nolan

di Giovanni Romani

È un film di contrasti l’ultima opera di Christopher Nolan, più matura e composta di Inception, senz’altro debitrice di tutta la fantascienza adulta e “umanistica” degli anni ’70, da Odissea nello Spazio a Solaris, sebbene profondamente moderna. Infinità cosmica ed intimità dei sentimenti: Nolan riesce a ricondurre la vastità dell’astrofisica alla sfera intima e personale, [...]

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di CultFrame - Arti visive

Archivi