VACATIO. FotoGrafia – Festival Internazionale di Roma. XII edizione

Dopo le ultime edizioni ospitate a MACRO Testaccio, FOTOGRAFIA – Festival Internazionale di Roma, diretto da Marco Delogu, si articola quest’anno nella sede di via Nizza. Non solo gli spazi espositivi – Sala Enel, Project Room 1 e V-tunnel – ma anche il Foyer, l’Auditorium, lo Spazio AREA e la Sala Cinema, sono teatro del Festival, al fine di creare una vera e propria piazza/piattaforma di esposizione, presentazione e discussione intorno alla fotografia, linguaggio artistico sempre più centrale nel dibattito contemporaneo. Festival che prolunga anche il periodo di apertura – di oltre due mesi in questa edizione – in linea con il progetto del Museo rivolto alla valorizzazione, promozione e diffusione della fotografia contemporanea nelle sue diverse forme e linguaggi. Altra novità è la creazione di un comitato scientifico composta da Éric de Chassey, Tim Davis, Marco Delogu, Bartolomeo Pietromarchi, Guy Tillim, con lo scopo di sovrintendere e dare delle linee guida al Festival.

Tema della XII edizione è VACATIO: sospensione e assenza in fotografia, per riflettere sull’atto di fotografare, sulla specificità della disciplina – anche in relazione alle nuove tecnologie –, sul concetto di sottrazione e sul confine tra la fotografia e le altre arti. Asciugare tutto, arrivare all’assenza come essenza. Rispettare la condizione individuale e di solitudine. Su questi nuovi scenari labili, l’idea è di ricostruire un tessuto forte della fotografia d’autore ricominciando a lavorare sulle singole identità. In un’epoca di “vacatio” istituzionale è necessario ripartire dal bisogno di testimoniare, di combattere nuove e vecchie assenze nel mondo, interrogandosi su quanto la fotografia possa spaziare anche in terreni non reali.

Questa edizione presenta i protagonisti più rappresentativi della scena internazionale del 2013, tra cui: Patrick Faigenbaum, nominato a giugno vincitore del prestigioso premio Henri Cartier Bresson; Adam Broomberg & Oliver Chanarin, vincitori del Deutsche Prize a Londra nel giugno 2013; le personali di due grandi fotografi italiani come Paolo Pellegrin e Guido Guidi; l’omaggio a Gigi Giannuzzi e alla sua casa editrice Trolley Books; Tim Davis, a cui è stata affidata l’XI edizione della Commissione Roma, il grande lavoro annuale sulla città che ha visto coinvolti, tra gli altri, autori quali Josef Koudelka, Martin Parr, Graciela Iturbide, Alec Soth, Guy Tillim e lo scorso anno Paolo Ventura. Anche le opere di Tim Davis realizzate per la Commissione Roma entreranno a far parte della collezione permanente del Museo, che si riconferma come luogo di riferimento per tutte le realtà che si interessano di fotografia in città. Importante il coinvolgimento di critici quali Gerry Badger, Joshua Chuang, Sandra S. Phillips, Sujong Song e Francesco Zanot. In programma inoltre otto lecture che vedono protagonisti, tra gli altri, Patrick Faigenbaum, Guido Guidi, Michael Mack e Leo Rubinfien come anche una lecture sulla Fotografia Israeliana Contemporanea con intervecnti di Maurizio G. De Bonis, Aya Lurie e Gaston Zvi Ickowicz.

FOTOGRAFIA – Festival Internazionale di Roma è stato reso possibile anche grazie alla collaborazione con la Regione Lazio che ha messo a disposizione uno spazio prestigioso come l’Ex-GIL dove sono ospitate due mostre appartenenti al circuito: Stefano Cioffi, Il fantasma della realtà a cura di Maurizio G. De Bonis e Linee d’ombra, Daniele Cametti Aspri, Stefano David, Stefano Fontebasso de Martino, Maila Iacovelli & Fabio Zayed, Guido Orsini, Valeria Scrilatti a cura di S. Simoncini.

Si rafforza anche la collaborazione, nata fin dalle prime edizioni del Festival, con le Accademie straniere, presenza fondamentale per la ricchezza culturale della città. L’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici con la mostra Patrick Faigembaum, a cura di Jean-François Chevrier e Jeff Wall e la Real Academia de España con 50X60 POLAROID GIGANTE. Infine, The British School at Rome ospita l’esposizione Felix Davey, Possible Encounters, a cura di Jacopo Benci.

Il Museo pubblicherà un catalogo, edito da MACRO-Quodlibet, in doppia lingua italiano e inglese, che comprende, oltre a un ricco apparato iconografico, una rilevante documentazione di approfondimento al Festival. In catalogo i testi dei curatori di tutte le mostre al MACRO e schede dedicate alle singole mostre del Circuito. Novità di questa edizione sono inoltre la sezione dedicata agli Incontri di FOTOGRAFIA e quella di approfondimento sulle case editrici coinvolte nel Festival.

PROGRAMMA MOSTRE – coordinamento Carolina Pozzi

  • VACATIO, fotografie di Aline Diépois & Thomas Gizolme, Elger Esser, Patrick Faigenbaum, Gaston Zvi Ickowicz, Guy Tillim, Jeff Wall, a cura di Marco Delogu (Sala Enel)
  • A New Map of Italy, fotografie di Guido Guidi, a cura di Inge Hennemann, in collaborazione con Pixsea Award Bruxelles (Sala Enel)
  • Wounded Cities, fotografie di Leo Rubinfien, a cura di Joshua Chuang (Sala Enel)
  • Foresta Bianca, a cura di Francesco Zanot, con la collaborazione di Gerry Badger, Sandra S. Phillips e Sujong Song (Sala Enel)
  • A Number of Angles, fotografie di Fleur van Dodewaard, a cura di Claudia Caprotti e Alessandro Dandini de Sylva (Sala Enel)
  • Trolleyology in Rome, fotografie di Adam Broomberg & Oliver Chanarin, a cura di Hannah Watson (Project Room 1)
  • Another Country, fotografie di Paolo Pellegrin, a cura di Marco Delogu (Sala Enel)
  • Premio Graziadei Studio Legale per FOTOGRAFIA, fotografie di Luca Nostri e Luca Spano (Sala Enel)
  • Premio IILA-FOTOGRAFIA 2013, fotografie del vincitore Josè Arispe e dei finalisti
    Francisco Donoso, Jonathan Carvajal, Patrick López Jaimes, Lorena Endara, a cura di Sylvia Irrazábal (Foyer)
  • Premio IILA-FOTOGRAFIA 2012, fotografie di Alejandro Cartagena (Foyer)
  • From the Background to the Foreground, fotografie di Sergio Zavattieri, a cura di S.A.C.S, Riso, Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia, Comitato Scientifico: Laura Barreca, Daniela Bigi, Lorenzo Bruni, Valentina Bruschi, Giovanni Iovane, Helga Marsala e Cristiana Perrella (Hall)
  • Ritratto di quartiere. Dallo stabilimento Birra Peroni al MACRO, a cura di Carolina Pozzi e Saverio Verini, in collaborazione con Archivio Storico Birra Peroni (Foyer)
  • Commissione Roma 2013, Quinto Quarto, fotografie di Tim Davis, a cura di Marco Delogu (Sala Enel)
  • Call for entry 2013, fotografie di Ezio D’Agostino e di Giorgio Di Noto (Sala Enel)


Incontri di FOTOGRAFIA

venerdì 4 ottobre 2013 (Auditorium | prenotazione obbligatoria allo 060608)

  • ore 18.00 | Patrick Faigenbaum. Villa Medici andata e ritorno | Incontro con Patrick Faigenbaum, Jean-François Chevrier, Éric de Chassey


sabato 5 ottobre 2013
(Auditorium | ingresso libero fino ad esaurimento posti)

  • ore 15.30 | Commissione Roma 2013 | Tim Davis e Marco Delogu in conversazione sulla Commissione Roma 2013
  • ore 17.00 | Garry Winogrand. The sense of undoing | Incontro con Leo Rubinfien
  • ore 18.30 | Dal progetto all’oggetto. Passato, presente e futuro dell’editoria fotografica | Incontro con Michael Mack e Marco Delogu
  • ore 20.00 | On Trolley Books. Una casa editrice di culto | Incontro con Adam Broomberg, Oliver Chanarin e Hannah Watson
  • ore 18.00 | Marina Ballo Charmet. Sguardo Terrestre | Incontro con il curatore della mostra Stefano Chiodi e Jean-François Chevrier


domenica 6 ottobre 2013
(Auditorium | ingresso libero fino ad esaurimento posti)

  • ore 15.30 | Fotografia israeliana contemporanea. Incontro con Maurizio Giovanni De Bonis, Aya Lurie, Gaston Zvi Ickowicz
  • ore 17.00 | Guido Guidi. Nuove, antiche rotte della fotografia italiana | Incontro con Guido Guidi, Antonello Frongia e Laura Moro

 

PHOTOBOOKS AREA. Editoria fotografica a Roma (Spazio Area | ingresso libero)

a cura di Alessandro Dandini de Sylva e Saverio Verini

Durante i tre giorni inaugurali (4, 5 e 6 ottobre 2013) il Festival ospita, nello Spazio Area del MACRO, case editrici, editori indipendenti, autori di pubblicazioni self-published e librerie internazionali che si sono distinte in questi anni per l’elevata qualità delle produzioni nell’ambito dell’editoria fotografica. Partecipano: Chopped Liver Press, Danilo Montanari Editore, Documentary Platform, Drago, Loosestrife Editions, Lugo Land, MACK, Monospace Press, One Room, Osservatorio Fotografico, Postcart, Quodlibet, s.t. foto libreria galleria, Trolley Books.

sabato 5 ottobre, ore 15.00 | book signing

 

WORKSHOP

  • Paolo Ventura | sabato 5 ottobre, dalle ore 11.00 alle ore 17.00 (Sala Cinema)
  • Paolo Pellegrin | domenica 6 ottobre, dalle ore 11.00 alle ore 17.00 (Sala Cinema)

 

Il MACRO – Museo d’Arte Contemporanea Roma presenta dal 5 ottobre all’8 dicembre 2013 la XII edizione di FOTOGRAFIA – Festival Internazionale di Roma, promosso dall’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica di Roma Capitale, co-prodotto dal MACRO e Zètema Progetto Cultura.

CultFrame 09/2013

LINK
Il programma completo del Festival con aggiornamenti quotidiani è disponibile sul blog blog.fotografiafestival.it.