Archivio dei tag

Marfa Girl. Intervista al regista e fotografo Larry Clark

di Nikola Roumeliotis

Abbiamo incontrato Larry Clark, fotografo di Tulsa e regista di Kids e Ken Park, prima della vittoria (nel concorso ufficiale) del suo film Marfa Girl nell’ambito della settima edizione del Festival Internazionale del film di Roma. Per il regista americano la sua partecipazione alla manifestazione romana era già un traguardo importante e significativo. Autore fuori [...]

Amour. Intervista a Jean-Louis Trintignant e Emmanuelle Riva

di Nikola Roumeliotis

L’amore fa superare ogni difficoltà. Quante volte abbiamo sentito dire questa frase? Talmente tante che non può che sembrarci una banalità. Ma quando provi ciò sulla pelle, perché è quello il sentimento che ti fa sentire il regista Michael Haneke quando vedi il suo nuovo capolavoro Amour, allora (e solo allora) questa affermazione può assumere [...]

Attack the Block. Un film di Joe Cornish

di Nikola Roumeliotis

Prendete in esame Misfits, la strepitosa serie tv con la quale la televisone inglese ha recuperato dopo anni di oblio l’ambientazione della periferia londinese e la delinquenza giovanile che regna sovrana tra quei blocchi di cemento. Sommatela a La cosa di Carpenter e avrete Attack the Block di Joe Cornish. Attack the Block è un mix [...]

Silent Souls. Intervista al regista Aleksei Fedorchenko

di Nikola Roumeliotis

Billy Wilder a proposito de La dolce vita di Fellini ha detto: “non sapendo se è il film più grande oppure più noioso che abbia mai visto, alla fine ho concluso che era tutte e due le cose insieme”. Credo che la sua valutazione possa essere tranquillamente applicata ad una pellicola come Silent Souls del [...]

Sister. Intervista alla regista Ursula Meier

di Nikola Roumeliotis

Sister, il nuovo film della regista franco-svizzera Ursula Meier, si è aggiudicato l’Orso d’Argento Speciale all’ultimo Festival di Berlino. La poetica “sociale” della regista di Home, attraverso una storia a tratti crudele, torna a colpire bersagli inediti. Abbiamo incontrato Ursula Meier a Roma e siamo partiti dal titolo (internazionale) del film. Allora Sister o è [...]

Knockout – Resa dei conti. Un film di Steven Soderbergh

di Nikola Roumeliotis

François Truffaut diceva che un film può esistere anche solo per un dettaglio o per una singola scena. Knockout – Resa dei conti di Steven Soderbergh può essere visto solo per una sequenza di inseguimento in cui compare (e muore… ma è aggiunto in digitale) un cervo. Un passaggio assolutamente gratuito, slegato dal resto e [...]

E ora dove andiamo? Intervista alla regista Nadine Labaki

di Nikola Roumeliotis

Quando si incontra una persona come Nadine Labaki, la regista di Caramel e adesso dell’intenso E ora dove andiamo?, si ha la sensazione di trovarsi davanti a una di quelle commedianti che appartenevano alla vecchia scuola  del cinema: quelle che evocavano più di quel che dicevano. Infatti, Nadine Labaki fa parte di un tipo di [...]

Non avere paura del buio. Un film di Troy Nixey

di Nikola Roumeliotis

L’horror è forse un genere cinematografico mai tramontato. Già dal periodo dell’espressionismo tedesco e Nosferatu di Murnau, il cinema dell’orrore ci ha regalato dei gioielli insuperabili. Anche il nuovo millennio contiene la sua buona dose di brivido filmico attraverso numerose pellicole che ci permettono di affermare come l’horror continui a soddisfare un pubblico vastissimo. Però [...]

Intervista a Jerry Schatzberg. Presidente della Giuria del 29° Torino Film Festival

di Nikola Roumeliotis

Quando qualcuno arriva a fotografare Bob Dylan per la copertina di uno dei suoi dischi più famosi (e anche più belli) come Blonde on Blonde non può aver paura di avvicinarsi al mondo del cinema. L’ha fatto il fotografo Jerry Schatzberg che da lì a poco sarebbe diventato regista di alcuni film che hanno vinto [...]

Intervista al regista giapponese Sion Sono. 29° Torino Film Festival. Rapporto confidenziale

di Nikola Roumeliotis

Grazie alla sezione Rapporto Confidenziale che siamo riusciti, nella 29ma edizione del TFF, ad entrare nel mondo esclusivo del giapponese Sion Sono. Una galassia di pellicole molto personali che si muove tra classicità ed underground come spesso accade nel miglior cinema nipponico contemporaneo. Il Torino Film Festival ha portato un’infinità di opere di questo regista [...]

Retrospettiva Robert Altman. 29° Torino Film Festival

di Nikola Roumeliotis

Realizzare una retrospettiva dedicata a Robert Altman non è un’operazione facile. Molti film appartenenti ai generi più svariati, pellicole inclassificabili e, soprattutto, il bombardamento devastante, effettuato dallo stesso Altman, dall’interno dei generi cinematografici senza nessun tipo di voglia di diventare un regista “avant garde”. Insomma, fin dall’inizio della sua carriera cominciata con The Delinquents nel [...]

Il paese delle spose infelici. Un film di Pippo Mezzapesa

di Nikola Roumeliotis

Un gran bell’esordio nel campo del lungometraggio narrativo di un bravo regista di corti e di documentari come Pippo Mezzapesa. Il paese delle spose infelici è l’ennesima conferma che in Puglia (il film è stato girato e prodotto da quelle parti) bolle in pentola qualcosa di importante dal punto di vista cinematografico. Tratto dal romanzo [...]

Pina. Intervista al regista Wim Wenders. Festival Internazionale del Film di Roma 2011

di Nikola Roumeliotis

Quando un grande regista come Wim Wenders si mette a fare un film su una figura enorme come quella della coreografa e ballerina Pina Bausch c’è sicuramente qualcosa di eccezionale in questa scelta. E siamo sicuri che il tedesco Wenders non abbia reso un omaggio alla sua connazionale solo per celebrare una parte della cultura [...]

Paranormal Activity. Una riflessione sulla finzione cinematografica

di Nikola Roumeliotis

Tutto ebbe inizio nel 2007 con Paranormal Activity. Anzi, se dobbiamo essere sinceri il tutto iniziò con Blair Witch Project ma non vogliamo affrontare il tema del falso documentario dai suoi albori. In fondo la serie di Paranormal Activity è un filone autosufficiente e si distacca nettamente da pellicole come il già citato film di [...]

Una separazione. Intervista al regista iraniano Asghar Farhadi

di Nikola Roumeliotis

Il fatto che un film vinca tutti i premi più importanti in un festival è un caso raro. E questo fa diventare Una separazione, dell’iraniano Asghar Farhadi, una pellicola preziosa. Ovviamente, l’Orso d’Oro del Festival di Berlino vale sia tutti i premi vinti che il successo ottenuto in tutto il mondo. Questa ragnatela di bugie [...]

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di CultFrame - Arti visive

Archivi