Archivio dei tag

Chance. Christian Boltanski. Padiglione Francia. 54. Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia

di Maurizio G. De Bonis

E’ stato decisamente strano vedere, durante la vernice della 54° Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia, lunghissime file di visitatori davanti a determinati padiglioni e constatare che vicino all’edificio che ospitava la proposta francese non esisteva mai (o quasi) alcun assembramento. Non sarà che, a volte, durante la Biennale le code vengono create con un po’ [...]

L’arte non è Cosa Nostra. Padiglione Italia. 54. Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia

di Maurizio G. De Bonis

L’arte contemporanea è di sola proprietà (intellettuale) dello stesso mondo dell’arte, dei critici, dei galleristi, dei collezionisti e dei curatori? Certamente no. Sarebbe una posizione fin troppo  aristocratica. Addirittura fastidiosamente razzistica, per non dire totalmente anti-democratica. Ecco, questa sembra essere la parola chiave del Padiglione Italia della 54° Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia: democrazia. Il fatto è [...]

180°. Mostra di Mabel Palacin. Padiglione catalano. Intervista al curatore David G. Torres. 54a Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia

di Nora Simon

Per la prima volta insieme, la Catalogna e le Isole Baleari presentano un padiglione “nazionale”, che figura tra gli eventi collaterali della 54ma edizione della Biennale di Venezia. Ubicato ai Magazzini del Sale 2, accanto alla Fondazione Vedova alle Zattere, dal 4 giugno al 30 ottobre 2011, Mabel Palacin:180°, questo il titolo del lavoro, è [...]

ILLUMInazioni – ILLUMInations. 54a Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia

di Maurizio G. De Bonis

Se, come afferma il Presidente Paolo Baratta, “la Biennale è come una macchina del vento”, forse è anche possibile affermare, alla luce del progetto messo in piedi dalla curatrice Beatrice Curiger che quest’anno a Venezia sarà possibile considerare l’arte anche come una “macchina del tempo”. La presenza di tre opere di Jacopo Tintoretto, infatti, fornirà [...]

Il Centro d’arte contemporanea a Punta della Dogana. Venezia

di Diana Marrone

Solo un bretone, come François Pinault, che coglie l’intensità dello spazio – storico, fisico, spirituale – e ne coltiva, inesorabile, tutte le modalità per valorizzarlo, poteva creare a Punta della Dogana un centro d’arte internazionale. Insieme al suo Palazzo Grassi, ospita non solo la sua sterminata collezione ma anche eventi e altre esibizioni temporanee. Un [...]

12a Biennale Architettura di Venezia. Giardini

di Diana Marrone

Genius loci e tanta Venezia – la sua storia, i luoghi segreti e l’ecosistema – ai Padiglioni nazionali della Biennale di Architettura. Sarà il tema People Meet in Architecture, sarà la devastante crisi del real estate che in primis colpisce chi città, parchi, scuole e palazzi progetta e costruisce – fatto sta che i padiglioni [...]

12a Biennale Architettura di Venezia. Arsenale

di Diana Marrone

La prima Biennale Architettura firmata da un giapponese, la prima biennale firmata da una donna, per giunta una progettista e non una storica. Quante novità per la Biennale di Kazujo Sejima (SANAA Architects) che ha persino istituito un leone alla memoria (andato al suo maestro, Kazuo Shinohara). Grosse novità introdotte anche dal lavoro della Fondazione [...]

From the Feet to the Brain. Mostra di Jan Fabre. 53a Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia

di Diana Marrone

Monumentale, romantica, crudele al tempo stesso è la dissezione del proprio corpo – umano e d’artista che fa tutt’uno. Firmata Jan Fabre e screziata di grande poesia fiamminga. From the Feet to the Brain è il titolo della personale veneziana del grande artista e performer belga, curata da Eckhard Schneider del PinchuchArtCentre di Kiev (curatore [...]

Giardini. Opera filmica di Steve McQueen. Padiglione Gran Bretagna. 53a Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia

di Diana Marrone

Giardini, 30 minuti di poesia – su Venezia ed i suoi Giardini quando non c’è la Biennale. E lucida accusa ai fasti imperiali – soprattutto britannici. Questo il titolo e il plot dell’ultimo film di Steve Mcqueen, il genio poetico della camera, che rappresenta la Gran Bretagna al padiglione Nazionale alla 53a Biennale di Venezia. [...]

ON-AIR. Mostra di Atta Kim. 53a Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia

di Maurizio G. De Bonis

Tra gli appuntamenti più significativi proposti nell’ambito della 53a Mostra Internazionale d’Arte di Venezia, dobbiamo senza dubbio segnalare On-Air, personale dell’artista/fotografo sudcoreano Atta Kim. Si tratta di un’esposizione, già allestita a New York nel 2006 presso l’International Center oh Photography, che in occasione della manifestazione veneziana ha trovato ospitalità nello splendido contesto del Collegio Armeno [...]

Threshold. Mostra di Iván Navarro. Padiglione Cile. 53a Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia

di Antonio Arevalo - Justo Pastor Mellado

Attraverso allusioni ed evocazioni enigmatiche, Iván Navarro per questa 53ª Biennale di Venezia ha allestito una stanza, che si rivolge alle forme espressive della rappresentazione sociale e politica, ponendo attenzione a una serie di questioni ancora oggi aperte nel suo Paese, ma che servono da filo conduttore a un interesse di ordine metodologico, il legare [...]

Cold Morning. Mostra di Mark Lewis. Padiglione Canada. 53a Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia

di Maurizio G. De Bonis

Esiste un territorio di confine tra cinema, fotografia e arte contemporanea? L’evento proposto nel Padiglione Canadese allestito in occasione della 53a Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia, sembra dare una risposta inequivocabile: sì. È l’artista canadese Mark Lewis a fornire la sua risposta con il lavoro predisposto per la Biennale, una videoinstallazione che rispecchia pienamente l’esito [...]

La mostra dell’Arsenale. 53a Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia

di Orith Youdovich

Siamo giunti alla 53a edizione dell’Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia con una rinnovata curiosità e ci siamo inoltrati nella bella struttura dell’Arsenale dove ci siamo imbattuti in un lungo percorso espositivo. Alcune scelte risultano opinabili, mentre alcuni lavori, non sempre e necessariamente eseguiti da “grandi” nomi, sono a nostro avviso degni di nota.   Tra [...]

¿De qué otra cosa podríamos hablar? Mostra di Teresa Margolles. Padiglione Messico. 53a Mostra Internazionale d’Arte di Venezia

di Redazione CultFrame

La mostra ¿De qué otra cosa podríamos hablar? (Di cos’altro potremmo parlare?) di Teresa Margolles, curata da Cuauhtémoc Medina, si articola in un unico e continuo intervento da parte dell’artista messicana presente nel palazzo con installazioni, azioni e performance. I lavori realizzati da Teresa Margolles e presenti al Padiglione Messico sono una cronaca acuta e [...]

Glass Stress. Evento Collaterale. 53a Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia

di Redazione CultFrame

L’esposizione Glass Stress si presenta come uno dei più originali eventi collaterali della 53. Esposizione Internazionale d’Arte La Biennale di Venezia.  Adriano Berengo, l’ideatore del progetto, ha visto come il tema della Biennale di quest’anno, ovvero “la costruzione di nuovi mondi”, potesse dare lo spunto per proporre un’iniziativa che fosse un tentativo di immaginazione di [...]

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di CultFrame - Arti visive

Archivi