film prime visioni

Tracks – Attraverso il deserto. Un film di John Curran

di Giovanni Romani

L’outback australiano, luogo simbolo della vastità, dell’assenza di confini, spazio infinito ed astratto che, in molte pellicole, confina con un’altra dimensione e consente una diversa percezione di se stessi e del mondo. In questo già di per sé suggestivo contesto si inserisce la tenace determinazione della giovane Robyn Davidson, irrequieta ventiquattrenne, poi assurta a fama [...]

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve. Un film di Felix Herngren

di Eleonora Saracino

Allan Karlsson ha lo spirito naïf di un bambino e un bizzarro secolo di vita che sembra scivolargli addosso. Il giorno in cui sta per spegnere le sue cento candeline decide di compiere il suo (non certo ultimo) atto eversivo: saltare dalla finestra della casa di riposo, nella quale suo malgrado alberga, e scomparire. Con [...]

Gigolò per caso. Un film di John Turturro

di Eleonora Saracino

Fioravante ha un nome esotico e un fascino discreto. Sbarca il lunario tra svariati mestieri, dall’elettricista all’idraulico, ma le sue mani preferiscono muoversi, leggere, sugli steli e tra i petali per realizzare delicate composizioni floreali. Ed è questo lavoro, quello che ama di più, a rappresentarlo al meglio e a rivelare, tra la pratica manualità [...]

Father and Son. Un film di Hirokazu Kore-Eda

di Giovanni Romani

Sangue o affetto? Questo è il dilemma, neppure troppo originale (Il Figlio dell’Altra  di Lorraine Lévy, 2012), al quale il pur bravo Kore-Eda risponde con prevedibile formalismo ed eccessivo pudore narrativo. Non stupisce che Spielberg lo abbia insignito del Premio della Giuria a Cannes e che sia già in cantiere una cover americana, poiché il [...]

Nymphomaniac Vol.I. Un film di Lars Von Trier (Director’s cut)

di Silvia Nugara

Con indubbi benefici mediatici, la Berlinale 2014 ha presentato a margine del Concorso la versione director’s cut della prima parte di Nymphomaniac, l’ultima provocatoria opera di Lars Von Trier in uscita nelle sale di diversi paesi europei. Pur non essendo del tutto certi di quel che si vedrà (in meno) nelle nostre sale, è possibile [...]

In grazia di Dio. Un film di Edoardo Winspeare

di Claudio Panella

Le protagoniste del nuovo film salentino di Winspeare sono quattro donne dai caratteri molto diversi tra loro e appartenenti a tre generazioni differenti. Salvatrice, da tempo vedova, prova a fronteggiare ogni traversia con la forza della propria fede; la figlia Adele dice di sé di essere “una con la capa in capo” e cerca di [...]

NOI 4. Un film di Francesco Bruni

di Giovanni Romani

“Voi 4” siete la famiglia più insopportabile comparsa sullo schermo da anni! Dopo il riuscito Scialla, Francesco Bruni scrive e dirige la sua tesina sulla disgregazione famigliare con naturalezza fin eccessiva, senza innervare di pathos il racconto, ma abbandonandolo alla prevedibilità dei suoi protagonisti/macchiette. Non succede nulla in Noi 4, ma assistiamo esausti ad un [...]

Jimmy P. Un film di Arnaud Desplechin

di Silvia Nugara

Benché sembri alquanto diverso rispetto ai precedenti lavori di Arnaud Desplechin, non è difficile trovare una coerenza tra Jimmy P e il resto di un percorso cinematografico che ha spesso indagato la relazione tra vita, psiche e memoria. Questa volta, l’autore francese attraversa l’oceano per raccontare come la memoria del passato possa incidere profondamente sul [...]

Ida. Un film di Pawel Pawlikowski

di Maurizio G. De Bonis

Cosa determina veramente l’identità di una persona? Cosa significa appartenere a un popolo? Come è possibile far coincidere il proprio destino soggettivo con la dedizione a una fede religiosa? Qual è il rapporto profondo tra le vicende storiche e la condizione individuale? Si tratta di domande a cui non è semplice fornire una risposta che [...]

Supercondriaco – Ridere fa bene alla salute. Un film di Dany Boon

di Giovanni Romani

Dalla patria de “Il Malato Immaginario” ecco la nuova pellicola del regista/autore/attore Dany Boon, star francese della commedia popolare ed astuto conoscitore dei meccanismi comici. Dopo Giù al Nord, Benvenuti al Sud (soggetto) e Niente Da Dichiarare, Boon ritrova la brillante intesa con il sodale Kad Merad e riprende un tema classico della “comédie française”: [...]

Her. Un film di Spike Jonze

di Eleonora Saracino

“Scrivere”, secondo Marguerite Yourcenar, è anche “una scelta perpetua tra mille espressioni” e Theodore possiede un grande talento nell’usare le parole: setaccia il linguaggio, vaglia le frasi e fa che esse possano seguire il ritmo della malinconia e della gioia, della commozione e del rimpianto. Per lavoro, infatti, scrive lettere per gli altri, comunica sentimenti [...]

Allacciate le cinture. Un film di Ferzan Ozpetek

di Eleonora Saracino

Per resistere alle turbolenze della vita, per reggere ai sussulti dei sentimenti Ferzan Ozpetek consiglia di “allacciare le cinture” e aggrapparsi, così, a quell’esistenza che, spesso, mina l’equilibrio. Da questa nobile intenzione il regista turco fa muovere la sua storia in cui l’amore si dispiega su tutto e tutti a (ri)coprire di ovvietà eventi e [...]

12 anni schiavo. Un film di Steve McQueen

di Eleonora Saracino

Ferite, carne e sangue. Steve McQueen, al suo terzo lungometraggio, (che ha ottenuto 9 candidature agli Oscar) porta avanti il suo “cinema del corpo” raccontando la storia (vera) di Solomon Northup, stimato violinista che, nel 1841, dallo Stato libero di New York viene rapito con l’inganno per essere venduto come schiavo nei campi del Sud. [...]

The Monuments Men. Un film di George Clooney

di Claudio Panella

Diretto, prodotto e interpretato da George Clooney, che lo ha anche scritto con l’amico Grant Heslow, The Monuments Men è la quinta prova da regista dell’attore americano. Come altre sue pellicole, anche quest’ultima è un “buddy movie” e un film di guerra che ha l’ambizione di rivolgersi sia al pubblico statunitense sia a quello europeo con una [...]

Tango libre. Un film di Frédéric Fonteyne

di Silvia Nugara

In Tango libre l’universo vibrante del tango è anelito di libertà, di affrancamento dalle barriere che si ergono dentro e fuori dai corpi, è ricerca di contatto, di comunicazione profonda con se stessi e con gli altri. Dopo La donna di Gilles e Una relazione privata, Frédéric Fonteyne porta sullo schermo un’altra storia d’amore complessa [...]

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di CultFrame - Arti visive

Archivi