cinefocus

La scomparsa del regista Nagisa Ôshima

di Nikola Roumeliotis

Per ricordare il cineasta giapponese Nagisa Ôshima, scomparso il 15 gennaio 2013, mettiamo in evidenza l’articolo che Nicola Roumeliotis ha scritto in occasione della retrospettiva realizzata in occasione del 27° Torino Film Festival. Uno dei registi più atipici e geniali del panorama odierno, il giapponese Nagisa Ôshima, ha avuto uno spazio considerevole all’interno dell’appena conclusa [...]

Metropolis – Il capolavoro ritrovato. Una mostra al Museo Nazionale del Cinema di Torino

di Claudio Panella

Nata da un progetto della Deutsche Kinemathek – Museum für Film und Fernsehen di Berlino, a cura di Peter Mänz e Kristina Jaspers, la mostra intitolata Metropolis – Il capolavoro ritrovato si presenta nella Mole Antonelliana di Torino in un allestimento ampiamente originale rispetto alle precedenti tappe di Parigi e Tolosa. E non potrebbe essere [...]

Edgar Allan Poe e il cinema: il visibile nel fantastico

di Luca Lampariello

Lo scorso Marzo, nelle sale italiane, è uscito The Raven di James McTeigue: un thriller gotico in cui troviamo Edgar Allan Poe (interpretato da John Cusack) alla caccia di un serial killer che si ispira ai suoi racconti per torturare e uccidere le sue vittime. Il film, nonostante in più di una recensione sia stato [...]

Il cinema dei comics. Perché i supereroi hanno conquistato Hollywood. Parte II

di Simone Vacatello

Quello tra cinema e fumetto non è un rapporto univoco, Hollywood non si è limitata a prendere in prestito gli elementi vincenti degli eroi di carta: spesso ha anche saputo restituire parte dell’ispirazione ricevuta, contribuendo a rinnovare le atmosfere e talvolta persino gli elementi caratterizzanti delle storie a fumetti e dei loro protagonisti. Al di [...]

Casi clinici nel cinema contemporaneo

di Mariella Cruciani

Cinema e psicoanalisi hanno, generalmente, misurato le rispettive sfere d’influenza in rapporto alla storia della psicoanalisi stessa e della sua penetrazione nella cultura. Così, anche in tempi abbastanza recenti, gli studi di stampo psicoanalitico sul cinema si sono limitati, in molti casi, o alla ricerca sulla figura dello psicoanalista nel cinema hollywoodiano o alla riflessione [...]

Il cinema dei Comics. Perché i supereroi hanno conquistato Hollywood. Parte I

di Simone Vacatello

Il cinema è arte visiva ma anche fabbrica di storie, e in quanto tale ha sempre saputo guardare ad altri media per trovare spunti, personaggi e colori pronti a guadagnarsi una pellicola. Tra questi media ispiratori un posto speciale lo conquista il fumetto, arte considerata minore ma che ha molti elementi in comune con il [...]

La scomparsa di Theo Anghelopoulos

di Bruno Torri

Pubblichiamo, per concessione dell’autore, il ricordo di Bruno Torri, Presidente del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani dedicato al regista Theo Angelopoulos. L’improvvisa scomparsa di Theo Anghelopoulos costituisce, per l’arte filmica e per la cultura in generale, una gravissima perdita; per me, che lo conoscevo da più di quarant’anni, che gli ero affettuosamente amico e che [...]

Lo sguardo in una stanza. Una possibile relazione tra cinema e teatro

di Antonella Carone

Non pochi registi, tra cui l’ultimo Polanski, si sono cimentati nella realizzazione di film che avessero un’unica location, una camera o una casa, concentrando l’imponente macchina cinematografica in uno spazio ristretto che ridefinisce linguaggi e strutture della settima arte. Vero è che certi generi, il thriller, l’horror, sono “naturalmente” votati a simili scelte, nell’intento di [...]

Architetture della memoria. Video-installazione del cineasta israeliano Amos Gitai

di Claudio Panella - Silvia Nugara

Torino rende omaggio al cineasta israeliano Amos Gitai ospitando una serie di iniziative: dal 4 novembre 2011 fino all’8 gennaio 2012 è visibile presso il Museo Nazionale del Cinema l’installazione Architetture della memoria. Contemporaneamente, fino al 18 novembre il Cinema Massimo dedica al cineasta una restrospettiva di ventidue opere relizzate tra il 1972 e il [...]

Raise the Dead. Mostra di Douglas Gordon

di Simone Vacatello

Lo scozzese Douglas Gordon, artista nativo di Glasgow, ha al suo attivo un Premio Turner e una partecipazione alla Biennale di Venezia in rappresentanza della Gran Bretagna. Raise the Dead e 24 Hour Psycho sono le sue due installazioni visive alle quali in questi giorni è dedicato lo spazio dell’AuditoriumArte nell’ambito della sezione ‘Occhio sul [...]

Paranormal Activity. Una riflessione sulla finzione cinematografica

di Nikola Roumeliotis

Tutto ebbe inizio nel 2007 con Paranormal Activity. Anzi, se dobbiamo essere sinceri il tutto iniziò con Blair Witch Project ma non vogliamo affrontare il tema del falso documentario dai suoi albori. In fondo la serie di Paranormal Activity è un filone autosufficiente e si distacca nettamente da pellicole come il già citato film di [...]

Cinema e musica. Svidd Neger di Erik Smith Meyer, ovvero il terzo territorio

di Antonio Laudazi

Siamo nel 2003. Il norvegese Erik Smith Meyer (Oslo, classe 1966), realizza il suo primo lungometraggio: Svidd Neger. Una commedia grottesca e brutale tesa sul filo dell’ironia, come se alla crudeltà venisse applicato il contrappeso di una comicità ora grossolana, ora demenziale, ora di un surrealismo ai confini della poesia. Un esempio stralunato di quella [...]

Giuliano Montaldo dirige “L’industriale” Favino con Carolina Crescentini

di Claudio Panella - Silvia Nugara

Stanno per concludersi le riprese de L’industriale, l’ultimo film diretto da Giuliano Montaldo e girato in diverse località del Piemonte tra Torino, Pinerolo, Stresa, Gavi e Avigliana la cui uscita è prevista in autunno dopo una probabile partecipazione a uno dei principali festival cinematografici italiani. La sceneggiatura del film è stata scritta dallo stesso Montaldo [...]

Walter Rosenblum: In Search of Pitt Street. Un film di Nina Rosenblum

di Maurizio G. De Bonis

Quali elementi definiscono la statura culturale e intellettuale di un fotografo? Le questioni da affrontare sarebbero innumerevoli e riguarderebbero tutti gli aspetti creativi della carriera di un autore. Ma non è detto che ci si debba limitare a ciò. Il problema è non fermarsi a un’analisi semplificatoria, poiché ogni artista è un individuo, con il [...]

Concerto – Proiezione di Ivory Tower. Musiche di Chilly Gonzalez – Regia di Adam Traynor

di Diana Marrone

Certo, sarebbe semplice liquidare Ivory Tower come un finto musical o la più luminosa ed esistenzialista delle trovate per fare uscire un nuovo disco quando la musica non solo la si ama e la si suona, ma la si produce ai massimi livelli (nomination ai Grammy incluse). Parliamo di Chilly Gonzales (aka Gonzo), il mitologico [...]

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di CultFrame - Arti visive

Archivi