Operazione Gattopardo. Come Visconti trasformò un romanzo di “destra” in un successo di “sinistra”. Un libro di Alberto Anile e Maria Gabriella Giannice

Il 10 giugno, alla Libreria del Cinema (Roma), viene presentato OPERAZIONE GATTOPARDO – Come Visconti trasformò un romanzo di “destra” in un successo di “sinistra”, di Alberto Anile e Maria Gabriella Giannice (prefazione di Goffredo Fofi, Le Mani editore). Intervengono: Goffredo Fofi, Enrico Lucherini, Emiliano Morreale e gli autori del libro, modera Franco Montini.

OPERAZIONE GATTOPARDO è dedicato al film di Visconti uscito esattamente cinquant’anni fa. Era il 27 marzo 1963: al cinema Barberini di Roma si proiettava in anteprima mondiale Il Gattopardo di Luchino Visconti. Il trionfo della serata coronò un lungo lavoro di scrittura e le tante vicissitudini produttive affrontate per tradurre in pellicola il libro di Giuseppe Tomasi di Lampedusa.

L’impresa fu titanica per i mezzi economici impiegati e per la battaglia di idee che accompagnò prima l’uscita del romanzo e poi la lavorazione del film. Operazione Gattopardo ricostruisce per la prima volta il dibattito critico-ideologico che si agitò dietro i riflettori e che infiammò l’ambiente cinematografico, quello letterario e quello politico, fra liti epocali, premi letterari combattuti fino all’ultimo voto, “contrordini” di partito, contratti stracciati, scene tagliate e dimenticate.

Mantenendo l’impianto di ricostruzione storica, il volume alterna racconto, inchiesta giornalistica, analisi letteraria e cinematografica, disseppellisce notizie inedite e retroscena clamorosi. Alla base del lavoro c’è una lunga ricerca di materiali inediti che riscrivono radicalmente la storia della pellicola di Visconti e aggiungono nuova linfa all’eterno dibattito sul capolavoro di Lampedusa.

Hanno scritto del libro: “Un riuscitissimo saggio (saggio-racconto, saggio-reportage) con molti momenti di grande bellezza. Leggerlo è un grande piacere” (Antonio D’Orrico, «Sette»).

“Cinema, letteratura e politica compongono un thriller culturale appassionante”. (Alberto Crespi, «L’Unità»)

“Quando si racconterà la storia d’Italia, quella a noi più vicina, quella di ieri, ci sarà questo libro assai più utile di tutti i resoconti parlamentari per capire un passaggio politico-culturale”. (Pietrangelo Buttafuoco, «Il Foglio»)

“Davvero intrigante” (Giancarlo Mancini, «il manifesto») “Il bel libro di Anile e Giannice illustra la metamorfosi del Risorgimento di Tomasi in quello di Visconti (e Togliatti)”. (Adriano Sofri, «Repubblica»)

“Il merito principale del libro è quello di leggere ciò che c’è stato dietro un caso editoriale e una produzione miliardaria, svelando, ricostruendo e indagando, con la passione dei divulgatori e l’abilità dei giallisti”. (Paolo Mereghetti, «Corriere della Sera»)

“Un’opera storica necessaria, informatissima e avvincente”. (Silvio Danese, «Il Giorno»)

“Straordinaria la raccolta di materiali, palpitante la messa in pagina di fatti, riflessioni e polemiche del tempo, di quando le idee sapevano ancora darsi battaglia”. (Massimo Lastrucci, «Ciak»)

CultFrame 06/2013
(Dal comunicato stampa)

 


INFORMAZIONI
Titolo: Operazione Gattopardo - Come Visconti trasformò un romanzo di “destra” in un successo di “sinistra” di Alberto Anile e Maria Gabriella Giannice / Prefazione: Goffredo Fofi / Editore: Le Mani
Presentazione del libro: lunedì 10 giugno 2013, ore 18,30 / Libreria del Cinema, via dei Fienaroli 31/d (Trastevere) / Intervengono: Goffredo Fofi, Enrico Lucherini, Emiliano Morreale e gli autori del libro, modera Franco Montini.

LINK
Le Mani Editore

 

Lascia un Commento

Il tuo intervento è importante per noi, assicurati soltanto di rispettare alcune regole sui commenti.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>