Giornate di Studio sulla Fotografia Documentaria e il Fotogiornalismo. 2a Edizione

Gli organi di informazione e l’uso delle immagini. Dalla spettacolarizzazione delle news all’infotainement, passando per la concentrazione del mercato editoriale italiano fino all’analisi di un caso concreto: il processo Eternit di Torino visto dai media. Sono i temi della seconda edizione delle Giornate di Studio sulla Fotografia Documentaria e il Fotogiornalismo, a cura di Alfredo Covino e Maurizio G. De Bonis per Punto di Svista e organizzata da Officine Fotografiche di Roma, dal 18 al 20 aprile 2012. Tre appuntamenti di approfondimento e dialogo con addetti ai lavori, giornalisti, critici e photoeditor che culmineranno con la visione, in anteprima a Roma, del film documentario di Niccolò Bruna e Andrea Prandstraller, Polvere – Il grande processo dell’amianto.

Tutti gli appuntamenti, a ingresso libero, vedranno docenti, giornalisti, fotografi e operatori del settore interagire con il pubblico presente, anche grazie a proiezioni di immagini e sequenze di film che rappresenteranno i testi visuali sui quali discutere.

 

PROGRAMMA


Mercoledì 18 aprile 2012, ore 18.30

SEMINARIO

LA NATURA AMBIGUA DELL’IMMAGINE DOCUMENTARIA

Conducono:
Maurizio G. De Bonis (critico delle arti visive, direttore della testata giornalistica online CultFrame – Arti Visive e Presidente di Punto di Svista) e Andrea Attardi (docente di fotografia all’Accademia di Belle Arti di Roma e fotografo)

Attraverso un percorso didattico (basato su visione e analisi di fotografie e sequenze filmiche) che affronterà diverse tappe (significative) della storia della fotografia e del cinema, verrà costruito un impianto divulgativo che intende fornire ai partecipanti gli strumenti per comprendere la complessità della fotografia documentaria, genere per nulla monolitico ma caratterizzato da articolazioni diverse e sorprendenti. Quale relazione esiste tra il concetto di realtà e quello di documentazione? La fotografia documentaria può raccontare il mondo in modo oggettivo? Quali sono gli elementi fondamentali di una fotografia di documentazione? Esistono differenze tra il cinema documentaristico e la fotografia documentaria?
A queste domande si tenterà di fornire risposte non per dare certezze ma per aprire nuovi spazi di analisi e ricerca utili a fotografi e cineasti per sviluppare lavori personali e approfonditi.


Giovedì 19 aprile 2012, ore 18.30

INCONTRO-DIBATTITO

FOTOGRAFIA E (LIBERA) STAMPA

Intervengono:
Tiziana Faraoni (Photoeditor L’Espresso), Stefano Simoncini (Photoeditor Loop),
Luca Locatelli (fotografo indipendente)

Moderano: Emilio D’Itri, Alfredo Covino e Maurizio G. De Bonis

L’incontro intende delineare le varie modalità attraverso le quali gli addetti ai lavori del mondo del giornalismo fotografico, e in particolar modo i photoeditor, utilizzano le immagini fotografiche. Si vuole altresì mettere a fuoco, attraverso il confronto tra le diverse esperienze professionali, le differenze che i fotografi riscontrano tra la stampa italiana e quella internazionale. Inoltre, si cercherà di comprendere le problematiche che i photoeditor riscontrano nel lavoro quotidiano di redazione. Quali sono le differenze tra i meccanismi che contraddistinguono il lavoro all’interno di testate giornalistiche dei grandi gruppi editoriali e delle riviste indipendenti? Un photoeditor può dare un’impronta personale alla testata di cui è resposanbile? Quali sono le modalità attraverso le quali i fotografi possono entrare in contatto con i photoeditor? Queste saranno le domande alla base della discussione che si cercherà di strutturare anche grazie agli interventi del pubblico presente.


Venerdì 20 aprile 2012

SLIDE SHOW – TAVOLA ROTONDA – PROIEZIONE

ETERNIT: UNA TRAGEDIA ITALIANA

Le giornate si concludono con l’analisi del recente processo Eternit di Torino. L’obiettivo è portare alla luce il disagio sociale e le battaglie civili, ma anche capire come i mass media italiani hanno trattato la vicenda Eternit e il relativo processo di Torino che, per la prima volta, ha visto riconoscere i danni dell’amianto in tribunale e le responsabilità dei dirigenti della multinazionale svizzera che lo produceva.

Ore 18.00: Presentazione de La fibra d’oro e l’assenza
Un lavoro fotografico di Alfredo Covino
Slide show e intervento dell’autore

Ore 18.45: Una tragedia italiana sugli organi di informazione
Tavola Rotonda

Relatori:
Nicola Pondrano (Segretario Camera del lavoro Casale Monferrato), Niccolò Bruna (regista), Giampiero Rossi (giornalista e autore del libro La lana della salamandra), Alfredo Covino (fotografo e Vice Presidente di Punto di Svista)

Modera: Maurizio G. De Bonis
Interverrà: Bruno Pesce, coordinatore Associazione Vittime dell’Amianto

Ore 21.00: Proiezione film Polvere – Il grande processo dell’amianto
Regia di Niccolò Bruna e Andrea Prandstraller
Introducono: Niccolò Bruna e Maurizio G. De Bonis

Menzione speciale all’ultima edizione (2011) del festival CinemAmbiente di Torino e secondo premio al concorso documentari italiani, Polvere è un racconto lucido che si snoda tra udienze agli imputati proprietari della multinazionale Eternit: il belga De Marchienne e lo svizzero Schmidheiny e una comunità intera, quella dei Casalaschi, che da trent’anni lotta per ottenere giustizia per i suoi 3.000 morti, tra ex operai e semplici cittadini, a causa dell’amianto. Una pesante eredità che però non impedisce a paesi come il Brasile e l’India di continuare a estrarre e commercializzare l’amianto. Le esperienze di uomini e donne, nel dolore della malattia e nel disagio sociale, sono al centro di una narrazione che intende testimoniare una fondamentale battaglia civile per il nostro Paese, ma non solo.

Punto di Svista 03/2012


INFORMAZIONI
Giornate di Studio sulla Fotografia Documentaria e il Fotogiornalismo 2012 – Seconda Edizione
Da mercoledì 18 al venerdì 20 aprile 2012
Presso Officine Fotografiche / Via G. Libetta 1, Roma / Telefono: 06.5125019

INGRESSO LIBERO

A cura di Punto di Svista Curatori: Alfredo Covino e Maurizio G. De Bonis – www.puntodisvista.net
Organizzazione e comunicazione a cura di Officine Fotografiche / Emilio d’Itri, Elena Giorgieri, Renata De Renzo – www.officinefotografiche.org

CONTATTI
Punto di Svista – info@puntodisvista.net
Officine Fotografiche – of@officinefotografiche.org
Ufficio Stampa
Renata De Renzo
mobile + 39 380 4356552 press@officinefotografiche.org