The Ward – Il reparto. Un film di John Carpenter

john_carpenter-wardNove anni dopo la sua ultima pellicola per il cinema (Fantasmi da Marte), il nuovo film di John Carpenter era ed è una delle opere più attese di questa stagione per i numerosi appassionati del genere. Già presentato a Toronto, The Ward – Il reparto (John Carpenter’s the Ward – 2010) è arrivato ora anche in Italia dopo essere stato nel fuori concorso al Torino Film Festival, la cui sezione “Rapporto confidenziale” era dedicata proprio all’horror.
Il film potrebbe deludere i critici più esigenti e confortare i fan in astinenza: “the ward”, il reparto, è infatti interamente ambientato nelle corsie di un ospedale psichiatrico dove la protagonista indaga su di un misterioso fantasma che sembra intenzionato a eliminare una dopo l’altra tutte le pazienti; e si presenta dunque come una summa del genere, inanellando un inseguimento e un tentativo di fuga dopo l’altro da parte di un gruppo ben assortito di “scream queens” capeggiate dalla bella quanto perfetta per la parte Amber Heard.

Tra echi polanskiani e omaggi all’amico Argento, il film, che non è scritto da Carpenter, non presenta nessun sottotesto politico di spessore: al centro dell’intreccio vi è piuttosto la follia, come conseguenza di traumi dell’infanzia, e le sue possibili terapie, come nel più pretenzioso Shutter Island (2009) di Scorsese, con cui ha diversi tratti in comune. The Ward – Il reparto non ha infatti altre pretese autoriali se non quelle di ribadire i topoi di un genere: poca l’ironia (comunque presente), nessun intento parodico, né quasi alcun gore che possa giustificare divieti ai minori o disturbare il pubblico più sensibile.

Grazie anche all’azzeccata e curata ambientazione anni ’60, il film è un prodotto perfetto per il grande schermo (dando il meglio di sé nel buio della sala), per la visione domestica in dvd, e per la programmazione televisiva: ciò detto, la cifra della pellicola sembra essere la nostalgia, e lo stile; perciò speriamo non resti a lungo l’ultimo film di un maestro che è stato capace negli anni di regalarci opere ben più incisive.

© CultFrame 11/2010 – 04/2011


TRAMA

Siamo nell’ospedale psichiatrico di North Bend, in Oregon, nel 1966: la diciottenne Kristen vi è rinchiusa perché sorpresa a dare fuoco a una fattoria, senza che ne sappia poi spiegare il perché. Ma ora deve fare i conti con il fantasma di una ex paziente dell’istituto che vuole eliminare lei, e tutte le sue compagne.

CREDITI
Titolo: The Ward – Il reparto / Titolo originale: John Carpenter’s the Ward / Regia: John Carpenter / Sceneggiatura: Michael e Shawn Rasmussen / Interpreti: Amber Heard, Mamie Gummer, Danielle Panabaker, Jared Harris / Fotografia: Yaron Orbach / Musica: Markl Kilian / Montaggio: Patrick McMahon / Costumi: Lisa Caryl / Produzione: Echo Lake Entertainment / Distribuzione: BIM / USA 2010 / Durata: 88 minuti


LINK

Sito ufficiale del film John Carpenter’s the Ward di John Carpenter
Filmografia di John Carpenter

Torino Film Festival
BIM