Colpo di fulmine – Il mago della truffa. Un film di John Requa e Glenn Ficarra

john_requa-glenn_ficarra-colpo_di_fulmine2Se è vero che, come scrisse Goethe, “l’audacia reca in se genialità, magia e forza” Steven Russell potrebbe esserne un esempio perfetto. Il suo quoziente intellettivo (169) gli ha permesso di giocare con abilità sia con la legge, sia con i numeri, escogitare truffe geniali, costruirsi con facilità un patrimonio e con la stessa facilità perderlo… Un personaggio borderline, insomma, che ha spinto Steve McVicker (già collaboratore del New York Times e People) a farne il protagonista del suo libro d’esordio, dal quale John Requa e Glen Ficarra hanno tratto il film.
Una storia assurdamente vera che traccia la parabola esistenziale di un uomo che dalla normalità del quotidiano (un lavoro come agente di polizia, una moglie e una figlia) si trova catapultato, dopo un  pauroso incidente, in un universo fatto di bugie e di travestimenti in cui ogni giorno non è altro che un “andare in scena” per vivere premendo sull’acceleratore e superare i limiti della legge.
Dai modi gentili e dalla mente brillante, finalmente libero di esprimere la propria omosessualità, Russell riuscì a mettere a segno una serie di “colpi” milionari che gli fecero conoscere, più di una volta, la coercizione della galera e che, nonostante tutto, non lo dissuase mai dall’abbandonare il suo stile di vita costantemente sul filo del rasoio.

john-requa-glenn-ficarra-colpo_di_fulmine1Proprio durante uno dei suoi “soggiorni forzati” Russell conosce l’uomo che lo segnerà per sempre, il timido e discreto Phillip Morris, per il quale arriverà a rovinarsi del tutto. Una vicenda che ha dell’incredibile e che i due registi, pur prendendosi delle libertà nel costruire i personaggi, hanno raccontato fedelmente appuntando la loro attenzione su quello spirito “romantico”  che ha mosso le incredibili scorribande di Steven. Il film di Requa e Ficarra, infatti, è tutt’altro che una commedia ma, a dispetto della variopinta apparenza con la quale Jim Carrey si presenta nel trailer della pellicola, una storia di un sentimento disperato che vuole coronare, ad ogni costo, il sogno di una felicità che sembra impossibile. Jim Carrey, in un ruolo affatto facile, riesce a far coesistere il suo talento goliardico con una malinconia sottile che si fa, a tratti struggente, e ci restituisce, sullo schermo, uno Steven geniale e scombinato, un clown della truffa che, dietro la maschera, nasconde la fragilità di un uomo vittima di se stesso. La bugia compulsiva, il gusto di sembrare/essere qualcun altro e l’abilità di spacciarsi – credibilmente – in un avvocato o in un consulente finanziario sono le “malattie” che hanno, progressivamente, eroso l’esistenza di Russell fino a condurlo a quell’ergastolo che sta, attualmente, scontando. Una personalità bizzarra, affascinante e complessa che Carrey fa propria sostenendo, con la sua forza espressiva, l’intero film. L’attore domina, su tutto e tutti (compreso Ewan McGregor), rendendo perdonabile qualche ovvietà e quasi impercettibile, qua e là, lo scricchiolio di una sceneggiatura con il fragore di un’interpretazione che, se pur non immune dall’eccesso, riesce ad essere emotivamente coinvolgente.

©CultFrame 04/2010


TRAMA

Steven Russell è un agente di polizia, ha una moglie, una figlia e suona l’organo nella chiesa del paese. Un’esistenza come tante che viene sconvolta in seguito ad un brutto incidente. Al suo risveglio, infatti, Steven sente di voler vivere una vita senza più maschere e dichiara di essere gay. Inizia così un’esistenza stravagante dove metterà a segno una serie di truffe milionarie. Finito più volte in carcere, Steven, incontra proprio lì un uomo di cui si innamorerà follemente e per lui sarà disposto a tutto. Fino in fondo.


CREDITI

Titolo originale: I Love You Phillip Morris / Titolo: Colpo di fulmine – Il mago della truffa / Regia: John Requa e Glenn Ficarra / Sceneggiatura: John Requa e Glenn Ficarra da libro di Steve McVicker / Montaggio: Thomas J. Nordberg / Fotografia: Xavier Perez Grobet / Musica: Nick Urata / Interpreti: Jim Carrey, Ewan McGregor, Leslie Mann, Rodrigo Santoro / Produzione: Andrei Lazar, Far Shariat / Distribuzione: Lucky Red/ Paese: Usa 2010 / Durata: 102 minuti

LINK
Sito ufficiale del film I Love You Phillip Morris (Colpo di fulmine – il mago della truffa) di John Requa e Glenn Ficarra
Sito italiano del film Colpo di fulmine – il mago della truffa di John Requa e Glenn Ficarra
Filmografia di John Requa
Filmografia di Glenn Ficarra
Lucky Red