Leone d’oro alla carriera a John Lasseter e ai registi della Disney•Pixar. 66a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

john_lasseterLa prima mondiale di Toy Story e Toy Story 2 in 3D; uno sguardo in prima mondiale al futuro della Disney•Pixar con molte sorprese (le sequenze in esclusiva del film di Natale The Princess and the Frog – e non solo…); una irripetibile Disney•Pixar Animation Masterclass. Queste le iniziative organizzate dalla 66. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia in occasione della consegna del Leone d’oro alla carriera a John Lasseter alla presenza dei registi della Disney•Pixar.

Il Leone d’oro alla carriera sarà consegnato a John Lasseter nel corso di una speciale cerimonia nella Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido di Venezia, alla presenza dei registi Disney•Pixar Brad Bird, Pete Docter, Andrew Stanton e Lee Unkrich.

 

“Tutti noi della Pixar siamo estremamente grati e onorati di ricevere questo speciale riconoscimento dalla Mostra di Venezia” – ha dichiarato John Lasseter. “Questo è un momento straordinario per i Pixar Animation Studios, perché festeggiamo l’uscita del nostro decimo lungometraggio, Up, e le prossime prime mondiali di Toy Story e Toy Story 2 in Disney Digital 3D. Sono orgoglioso dei team di registi che abbiamo sia alla Pixar, sia ai Disney Animation Studios, e della loro capacità di spingersi oltre i confini del cinema raccontando sempre storie nuove e originali, e creando personaggi memorabili per gli spettatori di tutto il mondo”.

Andrew Stanton, il regista di Alla ricerca di Nemo e WALL-E, ha detto: “La Pixar non è come tutti gli altri Studios, e siamo incredibilmente orgogliosi dei dieci film che abbiamo realizzato dal debutto di Toy Story nel 1995. Siamo costantemente alla ricerca di storie nuove ed emozionanti da raccontare, e di modi inediti e appassionanti per divertire il pubblico. Ringraziamo la Mostra di Venezia per questo grande onore”.

Peter Docter, il regista di Up e Monsters & Co., ha aggiunto: “John Lasseter ed Ed Catmull hanno creato alla Pixar un ambiente ideale per i registi, e uno Studio in cui la creatività è coltivata e le idee per le storie hanno il tempo necessario per essere  esplorate e sviluppate al meglio. Lavorare ad Up è stata un’esperienza fantastica. E’ davvero gratificante vedere i critici e gli spettatori rispondere in modo così positivo alla nostra spericolata ed emozionante avventura. Non vedo l’ora di essere a Venezia con i miei amici e colleghi, e di celebrare i successi della Pixar”.

Brad Bird ha detto: “E’ una cosa rara e meravigliosa lavorare in uno Studio guidato da narratori veramente creativi, e vederlo onorato dalla Mostra di Venezia mi rende doppiamente felice. Venire in Italia con amici di lunga data come John Lasseter per parlare di film, mangiare cibo italiano e celebrare la Pixar – l’ambiente creativo migliore in cui abbia mai lavorato – cosa posso dire? La vita può essere meravigliosa”.

Lee Unkrich, regista del prossimo Toy Story 3, ha aggiunto: “Ci sentiamo tutti molto fortunati a dirigere film alla Pixar. E’ il miglior lavoro al mondo. Essere premiati dalla Mostra di Venezia come parte del team di registi della Pixar è la ciliegina sulla torta. Siamo molto onorati di ricevere questo riconoscimento”.

 

Diretto da John Lasseter, Toy Story (1995) è stato il primo lungometraggio d’animazione completamente realizzato al computer, e il primo lungometraggio prodotto dai Pixar Studios, ed è stato seguito da Toy Story 2 (1999), sempre diretto da Lasseter. Ora, portando le ultime frontiere della tecnologia digitale in 3D “verso l’infinito e oltre,” i due film sono stati accuratamente ri-renderizzati in 3D a partire dai file digitali originali. Entrambi i film usciranno negli Stati Uniti in una speciale versione  3D “double feature” il 2 ottobre prossimo.

 

ron_clemens-john_musker-the_princess_and_the_frogUn esclusivo sguardo in prima mondiale a The Princess and the Frog e molte altre sorprese scandiranno la cerimonia di premiazione. Assieme ad altre sorprese (che verranno annunciate in seguito), saranno presentate in esclusiva alcune sequenze di The Princess and the Frog, atteso ritorno della Disney all’animazione tradizionale disegnata a mano. Diretta da Ron Clemens e John Musker, questa nuova trasposizione della classica favola dei fratelli Grimm si svolge nella New Orleans degli anni Venti. Il film arriverà nelle sale a novembre 2009.

 

L’omaggio agli autori e all’avventura della Disney•Pixar includerà una retrospettiva con le proiezioni di Alla ricerca di Nemo (Finding Nemo, 2003) di Andrew Stanton e Gli Incredibili (The Incredibles, 2004) di Brad Bird, oltre alla prima italiana di Up di Pete Docter.

 

Disney•Pixar Animation Master Class: Lunedì 7 settembre, in Sala Perla, John Lasseter, Brad Bird, Pete Docter, Andrew Stanton e Lee Unkrich terranno la Disney•Pixar Animation Master Class sulla storia della Pixar, in cui i registi ripercorreranno le tappe della pionieristica avventura nell’animazione della Pixar, attraverso i loro film. I registi parteciperanno anche a un Panel, riservato a giovani animatori italiani ed europei, studenti di cinema e specialisti del settore, in cui racconteranno i loro percorsi personali, le loro particolari influenze e la loro visione sul cinema d’animazione, rispondendo alle domande dei professionisti accreditati al seminario.

 

CultFrame 05/2009 

 

IMMAGINI

1 John Lasseter

2 Frame dal film d’animazione The Princess and the Frog diretto da Ron Clemens e John Musker

 

INFORMAZIONI

Leone d’oro alla Carriera. Cerimonia di premiazione: domenica 6 settembre 2009, ore 17.00, Palazzo del Cinema, Lido di Venezia, Sala Grande

Proiezione Toy Story e Toy Story 2 in 3D: domenica 6 settembre 2009, Sala Grande, ore 14.45

Proiezione The Princess and the Frog: domenica 6 settembre 2009, ore 17.00, Sala Grande

 

LINK

CULTFRAME. La grande guerra. Un film di Mario Monicelli

CULTFRAME. Questi fantasmi 2: cinema italiano ritrovato

CULTFRAME. Baarìa. Un film di Giuseppe Tornatore

Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

 

Lascia un Commento

Il tuo intervento è importante per noi, assicurati soltanto di rispettare alcune regole sui commenti.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>