Fuck Me Pumps. Videoclip di Amy Winehouse

amy_winehouse-fuck_me_pumpsUn microfono è poggiato sull’asfalto. Una mano lo raccoglie e una ragazza dai capelli lunghi e neri inizia a cantare lanciando il proprio sguardo dentro l’obiettivo di una telecamera.

Stiamo parlando della discussa Amy Winehouse e del videoclip del suo brano Fuck Me Pumps. Si tratta di una canzone del 2004, inserita nell’album Frank, il cui video circola insistentemente sulle emittenti specializzate proprio in questi giorni.


E’ un testo audiovisivo estremamente semplice, a livello registico ed espressivo. La videocamera è sempre attaccata a Amy Winehouse che cammina per la strada e a un certo punto interagisce con un ragazzino in possesso, a sua volta, di videocamera, il quale riprende da vicino la performance della cantante.

Video di assoluta chiarezza visuale che si situa a metà strada tra il racconto e un impianto stampo realistico, fornisce una visione di angoli urbani isolati messi in comunicazione idealmente proprio al volto inconfondibile della cantante. La struttura formale appare moderna e in linea con alcune tendenze delle arti visive contemporanee. Le inquadrature, in genere frontali, concepite dalla regista Marlene Rhein forniscono una solidità notevole al video che oltretutto, viene sostenuto anche da un sapiente montaggio che entra in totale sintonia con il ritmo del brano e i movimenti (contenuti) dell’interprete.

Nell’ultima inquadratura, Amy Winehouse si congeda dal fruitore del clip togliendosi le scarpe con i tacchi provocanti che indossa e che sono stati protagoniste di tutto il brano (sono limonate all’inizio e alla fine del testo). Mentre il video termina con una chiusura a iride dal sapore cinematografico molto retrò e un po’ snob.

 

©CultFrame 09/2008

 

 

CREDITI

video: Fuck Me Pumps / regia: Marlene  Rhein / fotografia: Fredrik Callinggrad / interprete: Amy Winehouse / album: Frank / etichetta: Umvd Import, 2004

 

LINK

Il sito di Amy Winehouse

Il video Fuck Me Pumps di Amy Winehouse