Spot AIRC diretto da Ferzan Ozpetek

Chi scrive non ama particolarmente il cinema di Ferzan Ozpetek e trova che anche i suoi film più celebrati siano in verità oggetto di un’evidente sopravalutazione. Questa nostra posizione non può però essere bassamente pregiudizievole, specie quando Ozpetek si misura con argomenti e situazioni che poco hanno a che fare con il cinema “commerciale”. Nel caso specifico ci riferiamo allo spot che il regista italo-turco ha girato per l’AIRC, una importante associazione che da anni effettua ricerca contro il cancro.

Lo spot è incentrato sulle classiche atmosfere di Ozpetek: l’amicizia, gli affetti, i sentimenti veri, la solidarietà. Il tutto in una dimensione ambientale calda, piacevole, serena. Ebbene, questa volta Ozpetek, pur mantenendo inalterato il suo stile, ha fatto un passo indietro, imprimendo il giusto tono a un piccolo sentito racconto che intende portare un po’ di serenità, lì dove la paura della malattia può provocare disagi profondi.


La scena è ambientata in una casa di campagna. Sotto un portico è sistemato un tavolo dove delle persone gioiose stanno mangiando. Sono ospiti di Isabella Ferrari, la quale guarda ammirata le persone che sono intorno a lei. Sono tutti ricercatori che spendono la loro vita nel tentativo di trovare cure e soluzioni per chi il cancro lo vive sul proprio corpo. Persone di cui probabilmente non si sapranno mai i nomi ma che magari contribuiscono a salvare delle vite. E così anche la ragazza inquadrata alla fine, nonostante si intuisca essere ammalata, ha un tranquillo sorriso sulle labbra. Un primo piano intenso ma anche delicato. Un messaggio leggero di speranza.

I protagonisti, Isabella Ferrari e Carlotta Tesconi, e il regista Ferzan Ozpetek hanno prestato la loro opera gratuitamente.

©CultFrame 10/2007

 

CREDITI

Spot: AIRC – Associazione italiana per la ricerca sul cancro / Regia: Ferzan Ozpetek / Agenzia: Brand Portal / Produzione: Film Master / Testimonial:Isabella Ferrari, Carlotta Tesconi

 

LINK
CULTFRAME. Magnifica presenza. Un film di Ferzan Ozpetek di Eleonora Saracino
CULTFRAME. Saturno contro. Un film di Ferzan Ozpetek di Nikola Roumeliotis
PUNTO DI SVISTA. Mine vaganti. Un film di Ferzan Ozpetek di Eleonora Saracino

Il sito dell’AIRC