Storia della fotografia. Un libro di Angela Madesani

angela_madesani-storia_fotografiaLa fotografia è una pratica creativa e una forma di espressione che ha raggiunto quasi centosettanta anni di vita e che nel corso della sua evoluzione è entrata in contatto con altre discipline artistiche ed ha attraversato campi diversi. E’ dunque un territorio complesso e articolato in molte venature, tutte ugualmente significative. Ultimamente, oltretutto, l’avvento della tecnologia digitale sta comportando delle modifiche sostanziali relative al procedimento stesso del “fare fotografia”, modifiche che hanno aperto nuove frontiere ancora non del tutto identificate.

Affrontare un discorso critico sulla fotografia, dunque, implica un’attenta analisi delle trasformazioni linguistiche che di volta in volta hanno aggiunto elementi non secondari e magari mandato in pensione altri fattori (stilistici, tecnici, espressivi), divenuti obsoleti.


In tal senso, anche la costruzione di una storia della fotografia non è esercizio facile, poiché la mente dello storico deve essere pronta a cogliere ogni dettaglio di questa evoluzione, per situare tutte le componenti fondamentali in una dimensione equilibrata ed oggettiva che rispecchi pienamente la stratificazione cronologica dell’arte fotografica e la collochi nel susseguirsi dei cicli storici, sociali e politici dell’umanità.

Una delle ultime pubblicazioni riguardanti tale questione è quella edita da Bruno Mondadori sotto il titolo più che prevedibile di Storia della Fotografia.

L’autrice è Angela Madesani, storica e critica dell’arte, già artefice di volumi come Storia della videoarte e del cinema d’artista (Bruno Mondadori) e Luigi Veronesi e Cioni Carpi alla Cineteca Italiana di Milano (Editrice Il Castoro).


La struttura di questo libro è chiara e schematica e presenta dei contenuti divulgativi, facilmente fruibili da studenti, ma anche da non addetti ai lavori che intendono comprendere qualcosa in più sull’arte fotografica.
Il percorso è suddiviso in sezioni tematico/cronologiche con capitoli storico/introduttivi seguiti da schede dedicate a singoli autori. Proprio tali schede destano in qualche caso perplessità, come per quel che riguarda la parte dedicata a Henri Cartier-Bresson che risulta troppo breve in relazione al notevole spessore del fotografo in questione.


Poco efficaci, proprio dal punto di vista dell’impianto storicistico, nonché divulgativo, anche le lunghissime liste di nomi che chiudono alcuni capitoli e che poco aggiungono agli argomenti sviluppati.
In conclusione, sono presentati dei contenuti relativi alle professioni della fotografia, tra cui alcune interviste a esperti di vari settori, dalla stampa a all’attività di tipo collezionistico ed espositivo.
Interessante e utile la bibliografia.


©CultFrame 02/2006

 

CREDITI

Storia della fotografia / Autore: Angela Madesani / Editore: Bruno Mondadori, 2005 / 406 pagine / 29,00 euro / ISBN: 88-424-9833-5

 

LINK

Casa editrice Bruno Mondadori

 

INDICE DEL LIBRO

 

Premessa e ringraziamenti / I presupposti

 

Gli esordi / I primi decenni / Qualche anno più tardi… / Fotografia e scienza
Schede: / 1.
William Henry Fox Talbot / 2. Mathew B. Brady / 3. Roger Fenton / 4. Robert Adamson e David Octavius Hill / 5. Nadar / 6. Henri Le Secq / 7. Felice Beato / 8. Timothy O’Sullivan / 9. Eadweard Muybridge / 10. Lewis Carroll / 11. Julia Margaret Cameron / 12. Eugène Atget / 13. Guillaume Duchenne de Boulogne

Il pittorialismo
Schede: / 14. Alfred Stieglitz / 15. “Camera Work” / 16. Edward J. Steichen / 17. Paul Strand / 18. Léon-Robert Demachy / 19. Wilhelm von Glöden / 20. Giorgio Sommer

Dal pittorialismo alla fotografia diretta
Schede: / 21. Alexandr Rodcenko / 22. Il Bauhaus / 23. August Sander / 24. Raoul Hausmann / 25. Karl Blossfeldt / 26. Albert Renger-Patzsch / 27. André Kertész / 28. Alfred Eisenstaedt / 29. John Heartfield / 30. Bill Brandt / 31. Man Ray / 32. Cecil Beaton / 33. Luigi Veronesi / 34. Fotografia futurista / 35. Occhio quadrato / 36. Ghitta Carell / 37. Federico Patellani / 38. Brassaï / 39. Florence Henri / 40. Jacques-Henri Lartigue / 41. Edward Weston / 42. Imogen Cunningham / 43. Ansel Adams / 44. Gruppo F64 / 45. Assunta Saltarini Modotti / 46. Walker Evans / 47. Dorothea Lange / 48. Lewis Wickes Hine / 49. Margaret Bourke-White / 50. William Eugene Smith / 51. Aaron Siskind / 52. Paul Outerbridge jr / 53. Harry Callahan / 54. Joseph Sudek

Dagli anni quaranta ai sessanta / Italia / Intervista a Uliano Lucas
Schede: / 55. Robert Capa / 56. Henri Cartier Bresson / 57. Chim / 58. Werner Bischof / 59. Weegee / 60. William Klein / 61. Diane Arbus / 62. Lisette Model / 63. Minor White / 64. Irving Penn / 65. Richard Avedon / 66. Raymond Depardon / 67. Robert Frank / 68. Eliot Erwitt / 69. Ralph Eugene Meatyard / 70. Les Krims / 71. Duane Michals / 72. Lee Friedländer / 73. Garry Winogrand / 74. Jan Saudek / 75. Josef Kudelka / 76. Giuseppe Cavalli / 77. Paolo Monti / 78. Mario Giacomelli / 79. Ugo Mulas

La fotografia di moda
Schede: / 80. Erwin Blumenfeld / 81. George Hoyningen Huene / 82. Horst Paul Horst / 83. Helmut Newton / 84. Bruce Weber / 85. Herb Ritts / 86. Robert Mapplethorpe / 87. David La Chapelle

Arte e fotografia tra gli anni sessanta e settanta / Conversazione con Franco Vaccari
Dagli anni ottanta a oggi (I) / Intervista a Mauro Ghiglione
Anni ottanta e novanta (II) / Intervista a Gabriele Basilico
Schede: / 88. Luigi Ghirri / 89. Olivo Barbieri / 90. Mimmo Jodice / 91. Guido Guidi / 92. Vincenzo Castella / 93. Giovanni Chiaramonte / 94. Mario Cresci / 95. Francesco Radino / 96. Martin Parr / 97. Joel-Peter Witkin / 98. Sebastiao Salgado / 99. Ferdinando Scianna

Il digitale

Appendice. Le professioni della fotografia
L’Arte della fotografia. Tecniche e materiali dall’Ottocento a oggi (S. Berselli) / Intervista a Laura Gasparini / Intervista ad Arrigo Ghi / Intervista a Fabio Castelli / Intervista a Cristina De Vecchi

Bibliografia / Indice delle schede / Indice dei nomi